Torta alla Crema Pasticcera


Ingredienti per la base

1 uovo (tuorlo)
100 g Farina 00
200 g Zucchero
1 bicchiere di latte
1/2 bicchiere di cognac
80 g. burro
pizzico di sale
1 Arancia (buccia gratuggiata e succo)
1 bustina di lievito

wp_20160918_002
Crema Pasticcera
400 ml latte
1 bacca di vaniglia
6 tuorli
pizzico di sale
1 cucchiaio raso di Maizena
Zucchero (2 cucchiai scarsi per ogni tuorlo)

wp_20160918_003

In una terrina, lavorate il tuorlo con i 200 g zucchero ed il pizzico di sale (usate le fruste elettriche) sino a renderlo spumoso e bianco; aggiungete la farina setacciandola, pian piano mescolando dall’alto verso il basso e il burro sciolto.

Versate lentamente il latte e successivamente il Cognac. Gratuggiate la buccia di un’arancia nell’impasto con il relativo succo.

Aggiungetae ora la bustina di lievito facendo attenzione a non creare dei piccoli grumoli.

L’impasto deve risultare semiliquido. Imburrate ora una pirofila o teglia e cospargetela di zucchero.

Versate il contenuto della terrina ed infornate a forno caldo e statico a 180° per circa 35/40 minuti.

Fate raffreddare la torta che risulterà molto soffice.

Ora preparate la crema. IN un pentolino mettete a bollire il latte con la bacca di vaniglia precedentemente tagliata nel senso della lunghezza.

In una terrina montate i tuorli con lo zucchero ed un pizzico di sale. Versate il latte a filo lentamente ed incorporatelo alle uova. Setacciate la maizena ed inseritela  alla crema. Rimetettete sul fuoco la crema rigirandola a fuoco basso e facendo attenzione a non attaccarla al fondo o a creare grumoli.

Una volta addensata la vostra crema pasticcera è pronta e potete versarla sopra alla torta livellandola con una spatola inumidita d’acqua.

wp_20160918_004

 

 

 

 

 

Crostata di Ricotta Fantasia


WP_20160312_005

Ingredienti
1 Pasta Sfoglia in rotolo
zucchero
300 g. Ricotta
125 g. Zucchero a velo
2 uova
Un pizzico di sale
1 fialetta limone
2 fialette vaniglia
2 mele gialle o renette
200 g. castagne pronte 
125 g. gocce di cioccolato bianco


In una terrina sbattete con una frusta le uova con un pizzico di sale e lo zucchero a velo. Aggiungete la fialetta al limone e quelle alla vaniglia.

Poco alla volta aggiungete la ricotta stemperandola bene e mescolandola alle uova; sminuzzate le castagne e tagliate a fettine sottili le due mele dopo averle sbucciate. Versate nel composto mele e castagne con le gocce di cioccolato.

In una teglia adagiate la pasta sfoglia con la carta da forno. Ritagliate i bordi e teneteli per formare delle striscioline. Spolverizzate di zucchero la pasta e praticate con una forchetta dei piccoli fori. Versate il composto di ricotta. Terminate applicando sopra delle striscioline ed infornate la crostata  a forno caldo a 180° per 45/50 minuti. Fate raffreddare e servite.

Polpettine di carne alla ricotta e olive


WP_20160131_014

Ingredienti
350 g. Carne Macinata di vitellone o manzo scelto
300 g. Ricotta vaccina
1 Uovo
Sale
Grana grattugiato
60 g. Olive verdi sgocciolate e tritate
1 Spicchio d’aglio
prezzemolo
Pane grattugiato
Olio extravergine di oliva
Salsa di Pomodoro

In una Terrina riducete a poltiglia la ricotta, tritate le olive ed aggiungetele alla ricotta con l’uovo, prezzemolo ed aglio tritati, grana grattugiato e un poco sale (ricordate che anche le olive salano). Impastate il tutto sino a ridurre l’impasto un composto omogeneo
WP_20160131_006
Ora, formate delle piccole palline che andrete a disporre su un piatto; passate le polpette nel pane grattugiato e friggetele con olio d’oliva extravergine.

WP_20160131_009

In una pentola  preparate della salsa di pomodoro ( io ho preparato la salsa con dei pomodorini cigliegino, cipolla e basilico e li ho passati al mixer) con poca cipolla tritata, pochissimo olio extravergine, basilico e del brodo granulare. Dopo aver accuratamente asciugato le polpette dall’olio; versatele nella salsa e cucinatele ancora per dieci minuti. Spegnete e servite. 

WP_20160131_014

 

Millefoglie alle Castagne e Cioccolato


WP_20151215_004WP_20151215_003

INGREDIENTI per 6/8

3 rotoli di pasta sfoglia stesa Tonda Buitoni – zucchero semolato e a velo – marron glacé  – decori di cioccolato – Per la farcia: panna montata g 300/400 – crema di castagne/Marronata g 600 – mascarpone g 250 – zucchero a velo g 90 – essenza di vaniglia o 3 fialette di vaniglia – 6 tuorli

 

Stendete la pasta, usando anche i ritagli di pasta, dopo averli ripiegati e stesi. Bucherellate i dischi, pennellateli d’acqua o tuorlo d’uovo, spolverizzateli  di zucchero semolato, quindi accomodateli su placche coperte da carta da forno e cuoceteli a 200° per 15′ circa(se è il caso rigirateli e cuocete ancora la pasta sfoglia). In una terrina, montate con lo zucchero i tuorli, lavorando il composto con una frusta finché diventerà una crema fredda, gonfia e spumosa.

Versate in  un pentolino il latte, due cucchiai d’acqua ,un cucchiaio di cognac, 3/4 cucchiai di zucchero ed una bustina di vaniglia o in baccello (aperto e raschiato dai semini). Portate a quasi ebollizione, abbassate la fiamma al minimo ed aggiungete le castagne. Fatele cuocere affinché la glassa non sia addensata. Scolate le castagne e fatele raffreddare.

Amalgamatela con la crema di castagne, la panna montata, il mascarpone e aromatizzatela con 3 fialette alla  vaniglia. Pareggiate ai bordi i dischi di sfoglia, riducendoli di un paio di centimetri, quindi sovrapponeteli, dopo averli spalmati con circa tre quarti della crema alle castagne e cosparsi di scagliette di cioccolato e castagne sminuzzate. Ricoprite la torta con la crema rimasta, rivestitene i fianchi con i ritagli di pasta sfoglia sminuzzati e, infine, decoratela con marron glacé, decori di cioccolato, e una spolveratina finale di cacao e di zucchero a velo(facoltativa).

WP_20151215_005

GAMBERONI al CURRY e Riso Pilaf


 

WP_20151201_002

Ingredienti Riso Pilaf

  • 300 g di riso Basmati
  • 1/2 litro d’acqua oppure di brodo
  • 1 cipolla piccola
  • 50 g di burro
  • sale

Lavate il riso sotto un getto d’acqua, rigirandolo e lasciandolo in ammollo per una ventina di minuti. Dopo i venti minuti di ammollo, scolare il riso.

In un tegame piuttosto basso lasciate fondere metà burro, insaporitevi la cipolla tritata senza che prenda colore. Aggiungete il riso, salatelo poco e mescolate perché assorba il condimento. Versatevi sopra l’acqua o il brodo bollenti, fate riprendere il bollore, coprite il tegame, mettete in forno caldo a 200° e cuocete, sempre coperto e senza mai mescolare, 18-20 minuti. Ritirate e mantecate con il restante burro. Ponete il riso su degli stampini imburrati pressandolo leggermente ( per mantenere il riso caldo poneteli a bagnomaria,  in una casseruola con poca acqua in forno a 60° -70°)

Ingredienti x Gamberoni

800 g. Gamberoni

2 scalogni

burro

1 spruzzata Vodka o Cognac

2- 3 cucchiaini di curry

1 cucchiaino Curcuma

sale

½ peperone tagliato a tocchetti piccoli (verde o rosso)

300 – 350 g. Panna da cucina

1-2 Cucchiai Amido di mais o Frumina

In un tegame, fate fondere poco burro con gli scalogni tagliati finemente e il peperone tagliato a tocchetti piccoli. Fateli appassire senza  che prendano colore. Aggiungete il curry. Stemperate con un mestolo la polvere e versate i gamberoni precedentemente sgusciati e lavati. Aggiustate di sale e fateli rosolare. Sfumateli con una spruzzata di vodka o cognac. Prima di terminare la cottura (8 – 10 minuti), versate la panna, facendo attenzione che non faccia dei piccoli grumi. Guarnite il piatto versando uno stampino di riso con i gamberoni e la salsa.

WP_20151201_002

ARROSTO DI VITELLO FARCITO agli spinaci noci e….


900hg-1 kg di vitello in una sola fetta

100 g di prosciutto cotto a fette

Spinaci freschi o surgelati

Scalogno

200 g di ricotta

70 g di pecorino grattugiato

Grana grattugiato

4-5 Fettine di provolone affumicato o scamorza

2 Cucchiai di Mascarpone

3 uova

Gherigli di noci

2-3 fette di pane da tramezzini bianco

rosmarino, 1 spicchio d’aglio

1-2 Cucchiai di amido di mais

20 g di burro

20 g di olio extravergine d’oliva

sale, pepe, dialbrodo

Preparazione

Lessate le uova e lasciatele raffreddare. Rosolate nel burro lo scalogno affettato sottilmente. Unite gli spinaci e insaporiteli salando e pepando ed aggiungendo poco dialbrodo . Prima di spegnere aggiungete una buona manciata di grana grattugiato. Tritate gli spinaci al mixer con  il pecorino grattugiato e la ricotta ed il mascarpone e 1 o 2 fettine di pane da tramezzini. Con un batticarne appiattite il vitello(se non l’avete già fatto appiattire dal macellaio), salatelo e pepatelo e ricopritelo con le fette di prosciutto. Distribuite sul prosciutto il composto di ricotta(lasciatene una parte da parte) senza arrivare ai bordi della fetta di carne. Distribuite sopra le fettine di scamorza e le uova sode. Arrotolate l’arrosto. Legatelo con spago da cucina o elastici, infilandovi rametti di rosmarino. In una pentola, mettete poco olio ed uno spicchio d’aglio. Adagiatevi la carne. Rosolate la carne a fiamma vivace rigirandola in tutti i lati. Appena la carne sarà rosolata. Sfumatela con del latte e  irrorate spesso la carne, con il fondo di cottura. Quando l’arrosto sarà cotto, sfornatelo. Una volta tiepido, tagliatelo a fette. Deglassate il fondo di cottura: raccogliete tutto il fondo di cottura , aggiungete il composto di spinaci e versatelo nel fondo di cottura. Aggiungete 1-2 cucchiai di amido di mais. Riportate la salsa sul fuoco e lasciatela sobbollire dolcemente per pochi minuti. Servite la carne a fette irrorata con il fondo di cottura

TAGLIATELLE di farina di castagne con Sugo allo Speck castagne e zucca


INGREDIENTI:
200 gr di farina OO per pasta fresca

340 gr di farina di castagne

4 uova intere

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

acqua q.b. per impastare

Sale
1-2 Porri

150 di speck

25/30 castagne lessate

500/600 g zucca pulita

olio extravergine di oliva

1 – 2 Cucchiai panna da cucina liquida (facoltativa)

sale e pepe-Dialbrodo

½ Bicchiere Vino Bianco

Formate una fontana con le farine, sulla spianatoia, rompete al centro le uova, aggiungete un pizzico di sale e l’ olio(l’acqua se occorre). Incorporare lentamente la farina alle uova e impastate formando una palla. Avvolgete la pasta nella pellicola e lasciate riposare per mezz’ora.

Stendete la pasta finemente con un mattarello e lasciatela asciugare per qualche minuto. Dopodiché arrotolatela e tagliate le tagliatelle allo spessore di mezzo centimetro.

SUGO

Tagliate il Porro finemente e fatelo rosolare con poco olio extravergine, aggiungete la zucca a tocchetti  e fatela rosolare qualche minuto. Sfumatela con il vino, aggiustate con  sale  ed 1-2 cucchiaini di dialbrodo. Portatela a completa cottura. Toglietene una parte(meno di metà) e frullatela.

In una pentola a parte, fate sciogliere una noce di burro, aggiungete  le castagne sminuzzate,( lasciandone alcune intere da parte)  lo speck tagliato finemente ed uno  o due cucchiai di panna. Dopo qualche minuto spegnete .Lessate le tagliatelle e versatele in una padella, versate lo speck poi il frullato di zucca ed il sugo e poco pepe nero . Guarnite i piatti con le castagne intere .

WP_20151110_002

 

Coda di Rospo ai pomodorini e olive


Ingredienti

1 kg o 9oo g. Coda di Rospo pulita dalla pelle            WP_20150906_005

2 cipolle bianche tagliate finemente

olio extravergine di oliva

vino bianco 1 bicchiere

200g olive nere denocciolate

1 confezione di pomodorini cigliegino

Sale – pepe – Brodo granulare

Prezzemolo

Affettate sottilmente le cipolle a mano o con il robot(mixer).In una pentola possibilmente antiaderente, fate soffriggere le cipolle in poco olio extravergine. Dopo aver lavato ed asciugato la coda di rospo, fatela rosolare con le cipolle da tutti i lati. Salatela leggermente e sfumatela con il vino bianco.Dopo aver lavato i pomodorini tagliateli a metà e versateli sulla pescatrice. Aggiungete 2 cucchiaini di brodo granulare e copritela. Girate il pesce di tanto in tanto, facendo attenzione a non romperla. Cucinate  per circa venti quindici minuti. Scoperchiatela ed aggiungete del prezzemolo tritato e le olive. Terminate la cottura dopo circa 10 minuti, facendola asciugare leggermente .

WP_20150906_004WP_20150906_003

Polpettone di Tonno alle olive


WP_20150722_12_29_35_ProWP_20150722_12_29_47_Pro

Ingredienti

3 scatole di tonno grandi sott’olio

2 uova

Grana grattugiato (abbondante)

3 -4 cucchiai Pane grattugiato

3 filetti d’acciuga

½ vasetto di olive nere denocciolate tritate grossolanamente

In un terrina versate il tonno ben sgocciolato. Aiutandovi con una forchetta spezzetate il tonno con i tre filetti d’acciuga. Unite le uova ed abbondante grana grattugiato. Ora tritate nel mixer o a mano le olive grossolanamente. Impastate il tutto aggiungendovi pochissimo sale(tonno,olive ed acciughe salano già abbastanza)il pane grattugiato (usatene poco). Date forma al polpettone e ponetelo su un foglio d’alluminio, chiudendolo bene ai lati. Immergete il polpettone in una pentola con acqua fredda. Cuocete il polpettone per circa 35-40 minuti. Estraete il polpettone dall’acqua, tagliatelo a fettine guarnitelo a piacere e accompagnatelo con salse.

WP_20150722_09_00_08_ProWP_20150722_09_11_54_ProWP_20150722_12_25_57_ProWP_20150722_12_29_42_Pro